Percorsi > Nuovo pensiero cristiano > La parola

La parola

Abbiamo questo libro - la Bibbia - questa raccolta di storie che vanno dal 1900 a 4.000 anni. Alcuni dei primi della Genesi provengono da una tradizione orale ancora più antica. Questo libro è stato profondamente influente per l'ebraismo e il cristianesimo, ovviamente, e anche per l'islam - e quelle religioni sono il fondamento delle culture dell'Europa, di gran parte dell'Asia e di tutte le Americhe. È davvero la Parola di Dio? Contiene i messaggi di Dio all'umanità? Noi pensiamo di sì - altrimenti perché fare un sito di studio della Bibbia - ma, esploriamo il perché.


Gli insegnamenti più importanti sulla parola

Ecco una sintesi dei principali insegnamenti neocristiani sulla Parola.

Cosa dice la Bibbia riguardo... il suo significato interiore

Cosa dice la Bibbia sul suo significato interno? Indipendentemente dal fatto che si preferisca un'interpretazione letterale o simbolica, ha senso guardare a come la Bibbia interpreta se stessa.

Altri ovili

Sette volte Gesù dice cose come "Io sono la vite" o "Io sono il pane della vita". E se qualcuno non è cristiano? E allora?

Spirituale ma non religioso?

È comune che le persone si descrivano come "spirituali ma non religiose". Cosa pensate che significhi?

Razionalità

La razionalità è la capacità dell'intelletto di comprendere ciò che è vero e buono (e il suo contrario, ciò che è falso e cattivo).

Verità

La "verità" potrebbe essere definita come "l'espressione dell'amore" o forse come "l'amore espresso". Questo può essere molto profondo e bello.

Falsità

In sostanza, le affermazioni che nascono dall'amore per il Signore e per il prossimo sono "verità", mentre quelle che nascono dall'amore per se stessi o per le cose del mondo sono "falsità".

Amore e saggezza divina

L'amore divino vuole lavorare, fluire, creare felicità. Come lo fa? Attraverso la saggezza divina.

Facoltà o capacità umane

"Dotati dal loro Creatore" - nel pensiero neocristiano, con due capacità: la libertà spirituale e la razionalità.

La Bibbia

La Bibbia... cosa fare? Ha esercitato un'enorme influenza sulla cultura mondiale per duemila anni e sulla cultura del Medio Oriente per molte centinaia di anni prima. Come dobbiamo leggerla e usarla oggi? È logico che un Dio amorevole cerchi di comunicarci idee vere, in modo che possiamo considerarle con la nostra mente razionale e decidere cosa farne.

Le Cinque Chiese

La storia religiosa dell'umanità può essere vista come se avesse avuto 5 fasi principali.

Verità divina

Come può la verità creare qualcosa? Come può la verità sostenere qualcosa? Immaginate di poter mescolare elementi del sogno e della veglia...

Volontà e comprensione

Come esseri umani, ci troviamo sempre in conflitto tra ciò che vogliamo e ciò che sappiamo. Vogliamo mangiare quella fetta di torta in più, ma sappiamo che mangiare troppo fa male.....

Il Secondo Arrivo

"La venuta del Signore non consiste, come dice la lettera, nel suo apparire di nuovo nel mondo, ma nella sua presenza all'interno di ognuno". (Arcana Coelestia 3900, Emanuel Swedenborg)

Esse ed Existere - parole latine per concetti importanti

Queste due parole latine significano "essere" e "esistere". I traduttori di Swedenborg a volte le lasciano in latino, ma sono state tradotte anche come "essere" e "manifestazione". Possiamo pensare a esse ed existere separatamente, ma vanno insieme.

Amore divino

L'Amore divino, l'effettivo essere e l'essenza del Signore, è pura energia spirituale e la sostanza fondamentale della realtà.

Saggezza divina

Per il Signore questa "area mentale" è il tempo e lo spazio stesso, persino la realtà stessa, dove l'amore può essere costantemente incanalato in forme che ci attirano verso il cielo.

Perché Gesù è venuto sulla terra come un bambino?

Ci possono essere ragioni per gli inizi umili e vulnerabili della vita di Gesù? Esploriamo come il disegno divino possa essere stato in gioco fin dall'inizio della vita di Cristo.

Le persone che hanno camminato nelle tenebre hanno visto una grande luce

Il "popolo che cammina nelle tenebre" simboleggia le persone che hanno fede - camminano - ma è una fede debole, senza una grande conoscenza delle verità autentiche della Parola. Eppure, quando il Signore nasce, sono ricettivi.

La seconda venuta del Signore

L'Antico e il Nuovo Testamento insegnano chiaramente che il Signore tornerà. Nel primo avvento, Egli è venuto nel mondo nella sua forma umana. Le profezie sulla sua seconda venuta sono drammatiche. Qual è il punto di vista del Nuovo Cristianesimo su di esse?

271 - Come il Signore comunica

Il Signore comunica indirettamente, per darci la libertà di scegliere.