Deuteronomio 15:9

Étudier

              |

9 Guardati, che talora non vi sia nel tuo cuore alcun pensiero scellerato, per dire: L’anno settimo, l’anno della remissione è vicino; e che l’occhio tuo non sia maligno inverso il tuo fratello bisognoso, sì che tu non gli dia nulla; ed egli gridi contro a te al Signore, e vi sia in te peccato.


L'explication  

Par Alexander Payne (traduit automatiquement en Italiano)

Versetto 9. Attenti a non coltivare il pensiero che nasce dal malvagio cuore non rigenerato, dicendo: è certissimo che in un santo stato celeste tutto il bene viene percepito come proveniente dal Signore; e la vostra comprensione considera come malvagi gli umili sforzi per il bene nell'anima, e non vi sforzate in alcun modo di soddisfarli; e così i buoni impulsi dal Signore vengono respinti in voi, e così aprite la vostra anima al male.




To many Protestant and Evangelical Italians, the Bibles translated by Giovanni Diodati are an important part of their history. Diodati’s first Italian Bible edition was printed in 1607, and his second in 1641. He died in 1649. Throughout the 1800s two editions of Diodati’s text were printed by the British Foreign Bible Society. This is the more recent 1894 edition, translated by Claudiana.