Arcana Coelestia #2

By Emanuel Swedenborg

Study this Passage

      |   
/ 10837  
  

2. Tuttavia, il mondo cristiano, è ancora profondamente inconsapevole del fatto che tutte le cose nella Parola, sia in generale, sia nel particolare, perfino nei particolari più minuti e fino al minimo iota, fanno riferimento e contengono al loro interno cose spirituali e celesti, e quindi l'Antico Testamento non è considerato sotto questo profilo. Nondimeno, che la Parola sia realmente di questo tenore può essere noto dalla sola considerazione che, essendo del Signore e dal Signore, deve necessariamente contenere al suo interno cose che appartengono al cielo, alla chiesa e alla fede religiosa; altrimenti non potrebbe chiamarsi la Parola del Signore, né potrebbe dirsi che vi è la vita in essa. Perché da dove sortisce la sua vita se non da quelle cose che appartengono alla vita, vale a dire, dal fatto che tutto in essa, sia in generale, sia in particolare è in relazione con il Signore, che è la vita stessa; così tutto ciò che interiormente non è in relazione con lui, non è vivo; e si può affermare propriamente che ogni espressione nella Parola che non ha una relazione con lui, non è Divina.

  
/ 10837  
  

Many thanks to Fondazione Swedenborg for making this translating publicly available.