Joshua 1

Studovat vnitřní smysl

           

1 Or avvenne, dopo la morte di Mosè, servo dell’Eterno, che l’Eterno parlò a Giosuè, figliuolo di Nun, ministro di Mosè, e gli disse:

2 "Mosè, mio servo è morto; or dunque lèvati, passa questo Giordano, tu con tutto questo popolo, per entrare nel paese che io do ai figliuoli d’Israele.

3 Ogni luogo che la pianta del vostro piede calcherà, io ve lo do, come ho detto a Mosè,

4 dal deserto, e dal Libano che vedi là, sino al gran fiume, il fiume Eufrate, tutto il paese degli Hittei sino al mar grande, verso occidente: quello sarà il vostro territorio.

5 Nessuno ti potrà stare a fronte tutti i giorni della tua vita; come sono stato con Mosè, così sarò teco; io non ti lascerò e non ti abbandonerò.

6 Sii forte e fatti animo, perché tu metterai questo popolo in possesso del paese che giurai ai loro padri di dare ad essi.

7 Solo sii forte e fatti risolutamente animo, avendo cura di mettere in pratica tutta la legge che Mosè, mio servo, t’ha data; non te ne sviare né a destra né a sinistra, affinché tu prosperi dovunque andrai.

8 Questo libro della legge non si diparta mai dalla tua bocca, ma meditalo giorno e notte, avendo cura di mettere in pratica tutto ciò che v’è scritto; poiché allora riuscirai in tutte le tue imprese, allora prospererai.

9 Non te l’ho io comandato? Sii forte e fatti animo; non ti spaventare e non ti sgomentare, perché l’Eterno, il tuo Dio, sarà teco dovunque andrai".

10 Allora Giosuè diede quest’ordine agli ufficiali del popolo:

11 "Passate per mezzo al campo, e date quest’ordine al popolo: Preparatevi dei viveri, perché di qui a tre giorni passerete questo Giordano per andare a conquistare il paese che l’Eterno, il vostro Dio, vi perché lo possediate".

12 Giosuè parlò pure ai Rubeniti, ai Gaditi e alla mezza tribù di Manasse, e disse loro:

13 "Ricordatevi dell’ordine che Mosè, servo dell’Eterno, vi dette quando vi disse: L’Eterno, il vostro Dio, vi ha concesso requie, e vi ha dato questo paese.

14 Le vostre mogli, i vostri piccini e il vostro bestiame rimarranno nel paese che Mosè vi ha dato di qua dal Giordano; ma voi tutti che siete forti e valorosi passerete in armi alla testa de’ vostri fratelli e li aiuterete,

15 finché l’Eterno abbia concesso requie ai vostri fratelli come a voi, e siano anch’essi in possesso del paese che l’Eterno, il vostro Dio, loro. Poi tornerete al paese che vi appartiene, il quale Mosè, servo dell’Eterno, vi ha dato di qua dal Giordano verso il levante, e ne prenderete possesso".

16 E quelli risposero a Giosuè, dicendo: "Noi faremo tutto quello che ci hai comandato, e andremo dovunque ci manderai;

17 ti ubbidiremo interamente, come abbiamo ubbidito a Mosè. Solamente, sia teco l’Eterno, il tuo Dio, com’è stato con Mosè!

18 Chiunque sarà ribelle ai tuoi ordini e non ubbidirà alle tue parole, qualunque sia la cosa che gli comanderai, sarà messo a morte. Solo sii forte e fatti animo!"


Exploring the Meaning of Joshua 1      

Giosuè Capitolo 1: Dio commissiona Giosuè

Il libro di Giosuè riguarda l'ingresso, la conquista e l'insediamento. Gli Israeliti devono andare a vivere nella terra che Dio aveva promesso loro di dare e dove avevano abitato molti secoli prima.

Il capitolo 1 di Giosuè dà il via a questa storia. Giosuè ha assunto la guida dei Figli di Israele, ed è incaricato di guidare il popolo attraverso il fiume Giordano e di prendere la terra. Il significato interno di questa storia non è politico, ma, poiché è nella Bibbia, è personale o spirituale. La terra di Canaan è la nostra vita personale (vedi Apocalisse Spiegata 569[5]), che, oltre ad avere alcuni alti ideali e buone intenzioni che sono rappresentati dal popolo d'Israele, è anche molto umano nell'essere egocentrico, critico, avido, giudicante (dite voi!) - e questi tratti sono rappresentati nel Libro di Giosuè dalle diverse tribù di Canaan che vi si sono insediate mentre Israele era in Egitto. I loro nomi tribali hanno significati come "bassifondi" e "abitanti del fango". Conquistarle simboleggia il nostro bisogno - con l'aiuto di Dio - di superare queste carenze umane e di essere invece guidati dalle verità di Dio (Arcana Coelestia 4816).

Giosuè è incaricato da Dio di guidare il popolo (Arcana Coelestia 8595). Mosè è morto, e ora è Giosuè che comanda. Nel commissionare, Dio descrive diverse cose con cui dobbiamo relazionarci personalmente. Per prima cosa, ci viene detto che dobbiamo attraversare il fiume Giordano per entrare nella terra. Un fiume è un confine molto preciso e questo ci dice che c'è una netta distinzione tra la nostra vecchia vita e la nostra nuova vita, senza sfumature di grigio.

Poi a Giosuè viene detto che ogni posto su cui calpesti il piede sarà tuo. Questo fa emergere il nostro bisogno di usare le verità di Dio praticamente vivendole e facendole, piuttosto che pensarle solo intellettualmente, perché il nostro "piede" è il punto più basso del nostro corpo che tocca direttamente la terra (vedi Cielo e Inferno 97). Il terreno su cui camminiamo è la vita stessa.

Poi, i confini della terra di Canaan sono descritti da namem e questi ci danno idee sul nostro bisogno di essere sfidati (deserto), di pensare bene (Libano), di fare del bene (Ittiti), e molto di più (il Grande Mare). Allora Dio dice che se decidiamo di vivere le verità di Dio, niente potrà ostacolarci.

Dopo di che arrivano le famose parole 'Sii forte e molto coraggioso' (Arcana Coelestia 6343). Queste vengono più volte nel capitolo 1, per incoraggiarci e per tenerci nella forza della potenza di Dio. Ci viene anche detto di non girare a destra o a sinistra, il che significa che dobbiamo obbedire a Dio e fare ciò che è giusto senza deviare. Dopo un ottimo inizio possiamo facilmente rallentare e allontanarci.

Il Libro della Legge non si allontana dalla nostra bocca, ma dobbiamo meditarlo giorno e notte e tenerlo in bocca, nella nostra mente, nel nostro cuore, nelle nostre azioni e nelle nostre intenzioni.

Giosuè dà poi ordini ai leader di preparare il popolo a partire. Questo significa, per noi, che la nostra consapevolezza che dobbiamo seguire Dio e conquistare la nostra vita ha bisogno di penetrare dalla nostra mente in ogni parte di noi nel più piccolo dettaglio di questo e di questo e anche di quello. E di essere sempre pronti.

L'ultima parte del capitolo 1 riguarda alcune tribù di Israele - i Rubeniti, i Gaditi e la metà di Manasseh. In precedenza, queste tribù avevano deciso che avrebbero preferito stabilirsi sul lato est del fiume Giordano, dove c'erano buoni pascoli. Mosè aveva detto loro "Sì", ma ora Giosuè dice che prima che lo facciano, tutti gli uomini devono andare con tutti a Canaan e combattere e solo allora tornare oltre il Giordano per stare con le loro mogli, i loro figli e il loro gregge.

Questo ci dice che c'è posto nella nostra vita per i piaceri e i beni esteriori, ma solo quando abbiamo posseduto e vissuto prima le cose di Dio (Arcana Coelestia 870).

   Studovat vnitřní smysl

Esplorare il significato di Giosuè 1      

Giosuè Capitolo 1: Dio commissiona Giosuè

Il libro di Giosuè riguarda l'ingresso, la conquista e l'insediamento. Gli Israeliti devono andare a vivere nella terra che Dio aveva promesso loro di dare e dove avevano abitato molti secoli prima.

Il capitolo 1 di Giosuè dà il via a questa storia. Giosuè ha assunto la guida dei Figli di Israele, ed è incaricato di guidare il popolo attraverso il fiume Giordano e di prendere la terra. Il significato interno di questa storia non è politico, ma, poiché è nella Bibbia, è personale o spirituale. La terra di Canaan è la nostra vita personale (vedi Apocalisse Spiegata 569[5]), che, oltre ad avere alcuni alti ideali e buone intenzioni che sono rappresentati dal popolo d'Israele, è anche molto umano nell'essere egocentrico, critico, avido, giudicante (dite voi!) - e questi tratti sono rappresentati nel Libro di Giosuè dalle diverse tribù di Canaan che vi si sono insediate mentre Israele era in Egitto. I loro nomi tribali hanno significati come "bassifondi" e "abitanti del fango". Conquistarle simboleggia il nostro bisogno - con l'aiuto di Dio - di superare queste carenze umane e di essere invece guidati dalle verità di Dio (Arcana Coelestia 4816).

Giosuè è incaricato da Dio di guidare il popolo (Arcana Coelestia 8595). Mosè è morto, e ora è Giosuè che comanda. Nel commissionare, Dio descrive diverse cose con cui dobbiamo relazionarci personalmente. Per prima cosa, ci viene detto che dobbiamo attraversare il fiume Giordano per entrare nella terra. Un fiume è un confine molto preciso e questo ci dice che c'è una netta distinzione tra la nostra vecchia vita e la nostra nuova vita, senza sfumature di grigio.

Poi a Giosuè viene detto che ogni posto su cui calpesti il piede sarà tuo. Questo fa emergere il nostro bisogno di usare le verità di Dio praticamente vivendole e facendole, piuttosto che pensarle solo intellettualmente, perché il nostro "piede" è il punto più basso del nostro corpo che tocca direttamente la terra (vedi Cielo e Inferno 97). Il terreno su cui camminiamo è la vita stessa.

Poi, i confini della terra di Canaan sono descritti da namem e questi ci danno idee sul nostro bisogno di essere sfidati (deserto), di pensare bene (Libano), di fare del bene (Ittiti), e molto di più (il Grande Mare). Allora Dio dice che se decidiamo di vivere le verità di Dio, niente potrà ostacolarci.

Dopo di che arrivano le famose parole 'Sii forte e molto coraggioso' (Arcana Coelestia 6343). Queste vengono più volte nel capitolo 1, per incoraggiarci e per tenerci nella forza della potenza di Dio. Ci viene anche detto di non girare a destra o a sinistra, il che significa che dobbiamo obbedire a Dio e fare ciò che è giusto senza deviare. Dopo un ottimo inizio possiamo facilmente rallentare e allontanarci.

Il Libro della Legge non si allontana dalla nostra bocca, ma dobbiamo meditarlo giorno e notte e tenerlo in bocca, nella nostra mente, nel nostro cuore, nelle nostre azioni e nelle nostre intenzioni.

Giosuè dà poi ordini ai leader di preparare il popolo a partire. Questo significa, per noi, che la nostra consapevolezza che dobbiamo seguire Dio e conquistare la nostra vita ha bisogno di penetrare dalla nostra mente in ogni parte di noi nel più piccolo dettaglio di questo e di questo e anche di quello. E di essere sempre pronti.

L'ultima parte del capitolo 1 riguarda alcune tribù di Israele - i Rubeniti, i Gaditi e la metà di Manasseh. In precedenza, queste tribù avevano deciso che avrebbero preferito stabilirsi sul lato est del fiume Giordano, dove c'erano buoni pascoli. Mosè aveva detto loro "Sì", ma ora Giosuè dice che prima che lo facciano, tutti gli uomini devono andare con tutti a Canaan e combattere e solo allora tornare oltre il Giordano per stare con le loro mogli, i loro figli e il loro gregge.

Questo ci dice che c'è posto nella nostra vita per i piaceri e i beni esteriori, ma solo quando abbiamo posseduto e vissuto prima le cose di Dio (Arcana Coelestia 870).

Swedenborg

Výklad(y) nebo odkazy ze Swedenborgových prací:

Arcana Coelestia 66, 901, 1408, 2788, 3693, 4289, 4495, ...

Apocalypse Revealed 444, 505


Odkazy ze Swedenborgových nevydaných prací:

Apocalypse Explained 532, 569, 600

Coronis (An Appendix to True Christian Religion) 41, 49

Jiný komentář

  Příběhy:


  Související Knihy  (see all)


Skočit na podobné biblické verše

Genesi 12:7, 15:18, 17:8, 39:2, 3

Esodo 24:13

Numeri 11:28, 26:53, 27:18, 20, 32:20, 21, 25, 31, 33:53

Deuteronomio 1:8, 21, 3:18, 28, 4:2, 5:1, 32, 7:24, 9:1, 11:24, 17:12, 18, 19, 20:1, 29:8, 31:6, 7, 8, 23, 34:5, 9

Joshua 1:6, 9, 18, 3:2, 7, 4:12, 14, 5:6, 6:27, 8:1, 10:8, 25, 11:15, 13:6, 14:9, 18:3, 21:43, 44, 22:1, 2, 23:6

1 Samuel 10:7, 17:37

2 Samuel 14:17

1 Re 1:37, 10:29

1 Cronache 5:18, 26:32, 28:20

2 Cronache 15:7, 20:7, 11, 26:5

Ezra 10:4

Neemia 8:17, 9:23

Salmi 1:2, 80:19, 119:97

Isaiah 8:12

Geremia 1:8

Daniel 10:19

Haggai 2:4, 5

Atti degli Apostoli 7:5, 18:10

Romani 13:1

Galati 3:16

1 Timoteo 4:15

2 Timoteo 2:1

Ebrei 13:5, 9

Významy biblických slov

dopo
Secondo Swedenborg, il tempo e lo spazio non esistono nella realtà spirituale, sono cose puramente naturali che esistono solo sul piano fisico. Ciò significa che...

mosè
Moses's name appears 814 times in the Bible (KJV), third-most of any one character (Jesus at 961 actually trails David at 991). He himself wrote...

l’eterno
The Lord, in the simplest terms, is love itself expressed as wisdom itself. In philosophic terms, love is the Lord's substance and wisdom is His...

parlò
Like "say," the word "speak" refers to thoughts and feelings moving from our more internal spiritual levels to our more external ones – and ultimately...

giosuè
Giosuè è menzionato per la prima volta in Esodo 17, dove gli viene detto di scegliere gli uomini per combattere per i figli di Israele...

figliuolo
A child is a young boy or girl in the care of parents, older than a suckling or an infant, but not yet an adolescent....

ministro
'To minister,' as in Genesis 40:2, relates to scientific ideas.

disse
As with many common verbs, the meaning of “to say” in the Bible is highly dependent on context. Who is speaking? Who is hearing? What...

morto
Dead (Gen. 23:8) signifies night, in respect to the goodnesses and truths of faith.

giordano
Il fiume Giordano separa la terra di Canaan dalle terre ad est. Questa separazione rappresenta la divisione della mente umana in una parte interna e...

figliuoli
'A son,' as in Genesis 5:28, signifies the rise of a new church. 'Son,' as in Genesis 24:3, signifies the Lord’s rationality regarding good. 'A...

d’israele
'Israel,' in Jeremiah 23:8, signifies the spiritual natural church. The children of Israel dispersed all the literal sense of the Word by falsities. 'The children...

israele
'Israel,' in Jeremiah 23:8, signifies the spiritual natural church. The children of Israel dispersed all the literal sense of the Word by falsities. 'The children...

piede
I nostri piedi sono le parti più basse del nostro corpo, e sono molto utili! Nella Bibbia, i piedi rappresentano la parte più bassa e...

detto
As with many common verbs, the meaning of “to say” in the Bible is highly dependent on context. Who is speaking? Who is hearing? What...

deserto
'Wilderness' signifies something with little life in it, as described in the internal sense in Luke 1:80 'Wilderness' signifies somewhere there is no good because...

libano
'Lebanon' signifies spiritual good. 'Lebanon' signifies the church regarding the perception of truth from the rational self.

fiume
The river Euphrates signifies, in Psalms 80:9, 10, signifies the sensual and scientific principle.

Eufrate
The river Euphrates signifies, in Psalms 80:9, 10, signifies the sensual and scientific principle.

grande
La parola "grande" è usata nella Bibbia per rappresentare uno stato con un forte grado di amore e affetto, del desiderio del bene; la Bibbia...

giorni
"Day" describes a state in which we are turned toward the Lord, and are receiving light (which is truth) and heat (which is a desire...

vita
'Lives' is used in the plural, because of the will and understanding, and because these two lives make one.

padri
Padre nella Parola significa ciò che è più interiore, e nelle cose che seguono l'ordine del Signore, significa ciò che è buono. Nel senso più...

dare
Like other common verbs, the meaning of "give" in the Bible is affected by context: who is giving what to whom? In general, though, giving...

libro
(Rev. 10:9.) "And I went unto the angel, saying, give me the little book," signifies the faculty of perceiving the quality of the Word from...

bocca
In most cases, "mouth" in the Bible represents thought and logic, especially the kind of active, concrete thought that is connected with speech. The reason...

notte
The sun in the Bible represents the Lord, with its heat representing His love and its light representing His wisdom. “Daytime,” then, represents a state...

scritto
If knowing what’s right were the same as doing what’s right, we would all be thin, healthy, hard-working, law-abiding, faithful to our spouses and free...

comandato
Comandare è dare un ordine che qualcosa deve essere fatto, ed è diretto a un individuo o a un gruppo. È un imperativo, non un...

Dio
Il Signore è chiamato "Jehovah" nella Bibbia quando il testo si riferisce alla sua essenza, che è l'amore stesso. Si chiama "Dio" quando il testo...

ordine
Comandare è dare un ordine che qualcosa deve essere fatto, ed è diretto a un individuo o a un gruppo. È un imperativo, non un...

campo
Gli accampamenti nella Bibbia rappresentano l'ordine spirituale - l'intera collezione di desideri di bene di una persona (o di una comunità ecclesiale) e di idee...

tre
The Writings talk about many aspects of life using the philosophical terms "end," "cause" and "effect." The "end" is someone’s goal or purpose, the ultimate...


Like other common verbs, the meaning of "give" in the Bible is affected by context: who is giving what to whom? In general, though, giving...

tribù
In general, 'the twelve tribes' signify every aspect of the doctrine of truth and good, or of faith and love. Truth and good, or faith...

manasse
'Manasseh' signifies the will of the spiritual church.

dato
Like other common verbs, the meaning of "give" in the Bible is affected by context: who is giving what to whom? In general, though, giving...

mogli
The Hebrew of the Old Testament has six different common words which are generally translated as "wife," which largely overlap but have different nuances. Swedenborg...

bestiame
Animals in the Bible generally refer to spiritual activity, the things we actually do on a spiritual level. "Cattle," as typically used in the Bible,...

fratelli
Ci sono due modi in cui "fratello" è usato nella Bibbia, modi che si riflettono ancora nel linguaggio moderno. Uno denota una relazione di sangue...

noi
Angels do give us guidance, but they are mere helpers; the Lord alone governs us, through angels and spirits. Since angels have their assisting role,...

ribelle
'Rebel,' as in Genesis 14:4, relates to evils pertaining to a person, or to evil spirits, when they begin to arise and infest, after they...

ordini
Comandare è dare un ordine che qualcosa deve essere fatto, ed è diretto a un individuo o a un gruppo. È un imperativo, non un...

parole
'Word,' as in Psalms 119:6-17, stands for doctrine in general. 'The Word,' as in Psalms 147:18, signifies divine good united with divine truth. 'Word,' as...

Zdroje pro rodiče a učitele

Zde uvedené položky jsou poskytnuty se svolením našich přátel z General Church of the New Jerusalem. Můžete prohledávat/procházet celou knihovnu kliknutím na odkaz this link.


 Arise! (sheet music)
Song | Ages 4 - 14

 Be Strong and Courageous Door Handle Sign
This decorative door handle sign reminds you that God is always with you and that you can reach out to Him. Read and reflect on a passage from the Heavenly Doctrines for the New Church.
Activity | Ages over 15

 Books of Joshua and Judges Multiple Choice Review
Review events from the books of Joshua and Judges with a multiple-choice activity.
Activity | Ages 9 - 13

 Courage
Worship Talk | Ages 7 - 14

 Making a Memorial of Passing over Jordan
Coloring Page | Ages 7 - 14

 Plants of the Word
Worship Talk | Ages 7 - 14

 Qualities of a Hero Review of Joshua and Judges
Identify heroes who showed courage, obedience to the Lord, strength and trust in the Lord. Choose additional qualities shown in Judges.
Activity | Ages 9 - 13

 Qualities of Joshua, Hero for the Lord
Identify stories in which Joshua demonstrates heroic qualities such as bravery, kindness, responsibility, loyalty, honesty, perseverance, strength and obedience.
Project | Ages 9 - 13

 Qualities of the Lord
Look at colored pictures of stories from the Word. Using a word bank, identify the quality of the Lord shown in each picture.
Project | Ages 9 - 14

 Review of Joshua and Judges Crossword Puzzle
Review events from the books of Joshua and Judges by completing a crossword puzzle.
Activity | Ages 9 - 13

 Review Questions for the Book of Joshua
Review questions for the book of Joshua.
Activity | Ages 9 - 13

 The Call of Joshua
A New Church Bible story explanation for teaching Sunday school. Includes lesson materials for Primary (3-8 years), Junior (9-11 years), Intermediate (12-14 years), Senior (15-17 years) and Adults.
Teaching Support | Ages over 3

 The Lord in Heaven
The sun of heaven can always be seen. This is comforting to the angels because that is where they see the Lord, always with them. Sample from the Jacob’s Ladder Program, Level 2, for ages 7-8.
Religion Lesson | Ages 7 - 8

 Why Was Joshua a Hero?
Read clues from Deuteronomy and Joshua to discover why Joshua was a hero.
Activity | Ages 9 - 13


Přeložit: