Salmi 25

Studie

  

1 Salmo di Davide O SIGNORE, io levo l’anima mia a te.

2 Dio mio, io mi confido in te; fa’ che io non sia confuso, E che i miei nemici non facciano festa di me.

3 Ed anche che niuno di quelli che sperano in te sia confuso; Sien confusi quelli che si portano dislealmente senza cagione.

4 Signore, fammi conoscere le tue vie; Insegnami i tuoi sentieri.

5 Inviami nella tua verità, ed ammaestrami; Perciocchè tu sei l’Iddio della mia salute; Io ti attendo tuttodì.

6 Ricordati, Signore, delle tue compassioni, e delle tue benignità; Perciocchè sono ab eterno.

7 Non ridurti a memoria i peccati della mia giovanezza, Nè i miei misfatti; Secondo la tua benignità, ricordati di me, O Signore, per amore della tua bontà.

8 Il Signore è buono e diritto; Perciò egli insegnerà la via a’ peccatori.

9 Egli invierà i mansueti nella dirittura, Ed insegnerà la sua via agli umili.

10 Tutte le vie del Signore son benignità e verità, Inverso quelli che guardano il suo patto e le sue testimonianze.

11 O Signore, per amor del tuo Nome, Perdonami la mia iniquità; perciocchè ella è grande.

12 Chi è l’uomo che tema il Signore? Egli gl’insegnerà la via ch’egli deve eleggere.

13 L’anima sua dimorerà per mezzo i beni, E la sua progenie erederà la terra.

14 Il Signore dà a conoscere il suo consiglio ed il suo patto A quelli che lo temono.

15 I miei occhi son del continuo verso il Signore; Perciocchè egli trarrà i miei piedi della rete.

16 Riguarda a me, ed abbi pietà di me; Perciocchè io son solo ed afflitto.

17 Le angosce del mio cuore si sono aumentate; Trammi delle mie distrette.

18 Vedi la mia afflizione ed il mio affanno; E perdonami tutti i miei peccati.

19 Vedi i miei nemici; perciocchè son molti, E mi odiano d’un odio pieno di violenza.

20 Guarda l’anima mia, e riscuotimi; Fa’ che io non sia confuso; perciocchè io mi confido in te.

21 L’integrità e la dirittura mi guardino; Perciocchè io ho sperato in te.

22 O Dio, riscuoti Israele da tutte le sue tribolazioni.

  

To many Protestant and Evangelical Italians, the Bibles translated by Giovanni Diodati are an important part of their history. Diodati’s first Italian Bible edition was printed in 1607, and his second in 1641. He died in 1649. Throughout the 1800s two editions of Diodati’s text were printed by the British Foreign Bible Society. This is the more recent 1894 edition, translated by Claudiana.