Joshua 3

Studovat vnitřní smysl

           

1 E GIOSUÈ si levò la mattina a buon’ora; ed egli e tutti i figliuoli di Israele, partirono di Sittim, e arrivarono infino al Giordano, e quivi si posarono la notte, avanti che passassero.

2 E in capo di tre giorni, gli Ufficiali passarono per mezzo il campo;

3 e comandarono al popolo, dicendo: Come prima vedrete partir l’Arca del Patto del Signore Iddio vostro, e i sacerdoti Leviti che la portano, partitevi ancora voi da’ vostri alloggiamenti, e andate dietro a lei.

4 Pur siavi distanza tra voi ed essa dello spazio d’intorno a duemila cubiti; non accostatevi ad essa, acciocchè voi conosciate la via per la quale avete a camminare; perciocchè per addietro voi non siete passati per questa via.

5 E Giosuè disse al popolo: Santificatevi: perciocchè domani il Signore farà maraviglie nel mezzo di voi.

6 Poi Giosuè parlò a’ sacerdoti, dicendo: Caricatevi in su le spalle l’Arca del Patto, e passate dinanzi al popolo. Essi adunque si caricarono in sul le spalle l’Arca del Patto, e camminarono dinanzi al popolo.

7 Ora il Signore avea detto a Giosuè: Oggi comincerò a magnificarti nel cospetto di tutto Israele; acciocchè sappiano che, come io sono stato con Mosè, sarò teco.

8 Tu adunque comanda a’ sacerdoti che portano l’Arca del Patto, dicendo: Quando voi sarete giunti alla riva dell’acque del Giordano, fermatevi nel Giordano.

9 E Giosuè disse a’ figliuoli d’Israele: Accostatevi qua e ascoltate le parole del Signore Iddio vostro.

10 Poi Giosuè disse: Da questo conoscerete che l’Iddio vivente è nel mezzo di voi, e ch’egli del tutto caccerà d’innanzi a voi i Cananei, e gli Hittei, e gli Hivvei, e i Ferizzei, e i Ghirgasei, e gli Amorrei, e i Gebusei.

11 Ecco, l’Arca del Patto del Signore di tutta la terra passerà ora davanti a voi per lo Giordano.

12 Ora dunque, prendetevi dodici uomini delle tribù d’Israele, un uomo per tribù.

13 Ed egli avverrà che, come le piante de’ piedi de’ sacerdoti che portano l’Arca dell’Eterno Signore di tutta la terra, si poseranno nell’acque del Giordano, le acque del Giordano verranno meno; e le acque che scendono di sopra si fermeranno in un mucchio.

14 E quando il popolo fu partito dalle sue tende per passare il Giordano, i sacerdoti che portavano l’Arca del Patto camminando davanti al popolo,

15 come quelli che portavano l’Arca furono giunti al Giordano, e i sacerdoti che portavano l’Arca ebber tuffati i piedi nella riva dell’acque or il Giordano è pieno fin sopra tutte le sue rive il tempo della mietitura;

16 le acque che scendevano di sopra si fermarono, e si alzarono in un mucchio, molto lungi, dalla città di Adam, che è allato a Sartan; e quelle che correvano disotto verso il mare della campagna, che è il mar salso, vennero meno, e si scolarono; e il popolo passò dirimpetto a Gerico.

17 E i sacerdoti che portavano l’Arca del Patto del Signore si fermarono ritti nell’asciutto, in mezzo al Giordano, mentre tutto Israele passava per l’asciutto, finchè tutta la gente ebbe finito di passare il Giordano.


Exploring the Meaning of Joshua 3      

Napsal(a) Rev. Julian Duckworth (machine translated into Italiano)

Giosuè Capitolo 3: Gli israeliti attraversano il fiume Giordano

In questo capitolo, gli israeliti attraversano il fiume Giordano per miracolo. Le acque del fiume vengono trattenute per creare un terreno asciutto su cui camminare. Questo miracolo avviene più volte nell'Antico Testamento a partire dall'attraversamento del Mar Rosso nell'Esodo. E, come vedremo, significa qualcosa anche per noi.

Tutto il popolo di Israele si sposta ai margini del fiume Giordano e si accampa (vedi Arcana Coelestia 6537). Poi vengono dati alcuni comandi: muoversi solo quando vedono i sacerdoti che portano l'arca muoversi per primi; tenersi ben lontani dall'arca; consacrarsi; scegliere dodici uomini, uno per tribù. Ai sacerdoti viene detto di portare l'arca davanti al popolo e di entrare nelle acque del fiume.

Queste istruzioni dettagliate sono importanti per noi, nel lavoro di rigenerazione. Alla fine del verso Giosuè 3:4 dice qualcosa di molto eloquente, che "non sei mai passato da questa parte prima". In verità, non l'abbiamo fatto; l'opera di rigenerazione è nuova per noi e ci porta in cose che non abbiamo ancora sperimentato. Vedere l'arca che va avanti immagina il nostro bisogno di mantenere i comandi e le verità del Signore nella nostra visione e nelle nostre mete.

Anche stare ben lontani dall'arca è importante perché non dobbiamo mescolare la nostra visione di ciò che facciamo con la visione del Signore di ciò che dobbiamo fare - l'arca contiene i dieci comandamenti e deve essere sempre vista (Arcana Coelestia 6724).

Il testo dice: "Non avvicinatevi, perché sappiate la strada da percorrere". (Giosuè 3:4) Al popolo viene anche detto di consacrarsi, di farsi santo. Questo avrebbe incluso il lavaggio, che sta per purificare la nostra mente e le nostre azioni da tutto ciò che va contro Dio.

L'ultimo comando che viene dato al popolo è quello di scegliere dodici uomini, uno per ogni tribù. Questo diventerà importante nel prossimo capitolo, quando dodici pietre commemorative verranno tolte dal fiume Giordano.

Ai sacerdoti che trasportano l'arca viene detto di entrare e di bagnarsi. Per noi questo significa che la nostra dedizione a Dio e le nostre più alte intenzioni (il "sacerdote" in noi) devono entrare in contatto con l'acqua del fiume Giordano (le prime verità spirituali, prima perché il Giordano è un confine).

Quando i sacerdoti fanno questo, le acque si fermano immediatamente a monte, rendendo il terreno asciutto per tutti di attraversare in sicurezza mentre i sacerdoti stanno fermi (vedi Arcana Coelestia 1664[7]). Quando la nostra dedizione a Dio si fonde con le verità di Dio per la nostra vita e diventa unita, abbiamo l'ideale celeste e ora andremo avanti. (Insegnamenti sulla vita per la nuova Gerusalemme 55[3]).

Nei versetti dal 9 al 13 Giosuè ricorda al popolo quello che sta facendo. Stanno attraversando in Canaan, "e il Dio vivente è in mezzo a voi e scaccerà senza dubbio i Cananei, gli Ittiti, gli Hiviti, i Perizziti, i Girgashiti, gli Amoriti e i Gebusei", che per noi rappresentano i torti, le debolezze, le delusioni, gli inganni, i trucchi e gli inganni della nostra natura umana così com'è prima che apparteniamo a Dio. "Ecco, l'arca dell'alleanza del Signore di tutta la terra sta attraversando davanti a voi nel Giordano".

Questo capitolo è la nostra prima azione e risoluzione all'inizio della nostra rigenerazione o nuova nascita. Ci porterà da qui a lì, per non tornare mai più indietro. È un passaggio da una parte all'altra della nostra vita (Arcana Coelestia 7779[3]). E tutto Israele attraversò su un terreno asciutto. Ognuno di noi è "tutto Israele" perché ci sono molte parti di noi; amiamo, pensiamo, crediamo, diamo valore, agiamo, facciamo cose utili, condividiamo, lavoriamo e giochiamo, e tutto questo e molti altri saranno parte della nostra vita spirituale che ci aspetta.

   Studovat vnitřní smysl

Esplorare il significato di Giosuè 3      

Napsal(a) Rev. Julian Duckworth (machine translated into Italiano)

Giosuè Capitolo 3: Gli israeliti attraversano il fiume Giordano

In questo capitolo, gli israeliti attraversano il fiume Giordano per miracolo. Le acque del fiume vengono trattenute per creare un terreno asciutto su cui camminare. Questo miracolo avviene più volte nell'Antico Testamento a partire dall'attraversamento del Mar Rosso nell'Esodo. E, come vedremo, significa qualcosa anche per noi.

Tutto il popolo di Israele si sposta ai margini del fiume Giordano e si accampa (vedi Arcana Coelestia 6537). Poi vengono dati alcuni comandi: muoversi solo quando vedono i sacerdoti che portano l'arca muoversi per primi; tenersi ben lontani dall'arca; consacrarsi; scegliere dodici uomini, uno per tribù. Ai sacerdoti viene detto di portare l'arca davanti al popolo e di entrare nelle acque del fiume.

Queste istruzioni dettagliate sono importanti per noi, nel lavoro di rigenerazione. Alla fine del verso Giosuè 3:4 dice qualcosa di molto eloquente, che "non sei mai passato da questa parte prima". In verità, non l'abbiamo fatto; l'opera di rigenerazione è nuova per noi e ci porta in cose che non abbiamo ancora sperimentato. Vedere l'arca che va avanti immagina il nostro bisogno di mantenere i comandi e le verità del Signore nella nostra visione e nelle nostre mete.

Anche stare ben lontani dall'arca è importante perché non dobbiamo mescolare la nostra visione di ciò che facciamo con la visione del Signore di ciò che dobbiamo fare - l'arca contiene i dieci comandamenti e deve essere sempre vista (Arcana Coelestia 6724).

Il testo dice: "Non avvicinatevi, perché sappiate la strada da percorrere". (Giosuè 3:4) Al popolo viene anche detto di consacrarsi, di farsi santo. Questo avrebbe incluso il lavaggio, che sta per purificare la nostra mente e le nostre azioni da tutto ciò che va contro Dio.

L'ultimo comando che viene dato al popolo è quello di scegliere dodici uomini, uno per ogni tribù. Questo diventerà importante nel prossimo capitolo, quando dodici pietre commemorative verranno tolte dal fiume Giordano.

Ai sacerdoti che trasportano l'arca viene detto di entrare e di bagnarsi. Per noi questo significa che la nostra dedizione a Dio e le nostre più alte intenzioni (il "sacerdote" in noi) devono entrare in contatto con l'acqua del fiume Giordano (le prime verità spirituali, prima perché il Giordano è un confine).

Quando i sacerdoti fanno questo, le acque si fermano immediatamente a monte, rendendo il terreno asciutto per tutti di attraversare in sicurezza mentre i sacerdoti stanno fermi (vedi Arcana Coelestia 1664[7]). Quando la nostra dedizione a Dio si fonde con le verità di Dio per la nostra vita e diventa unita, abbiamo l'ideale celeste e ora andremo avanti. (Insegnamenti sulla vita per la nuova Gerusalemme 55[3]).

Nei versetti dal 9 al 13 Giosuè ricorda al popolo quello che sta facendo. Stanno attraversando in Canaan, "e il Dio vivente è in mezzo a voi e scaccerà senza dubbio i Cananei, gli Ittiti, gli Hiviti, i Perizziti, i Girgashiti, gli Amoriti e i Gebusei", che per noi rappresentano i torti, le debolezze, le delusioni, gli inganni, i trucchi e gli inganni della nostra natura umana così com'è prima che apparteniamo a Dio. "Ecco, l'arca dell'alleanza del Signore di tutta la terra sta attraversando davanti a voi nel Giordano".

Questo capitolo è la nostra prima azione e risoluzione all'inizio della nostra rigenerazione o nuova nascita. Ci porterà da qui a lì, per non tornare mai più indietro. È un passaggio da una parte all'altra della nostra vita (Arcana Coelestia 7779[3]). E tutto Israele attraversò su un terreno asciutto. Ognuno di noi è "tutto Israele" perché ci sono molte parti di noi; amiamo, pensiamo, crediamo, diamo valore, agiamo, facciamo cose utili, condividiamo, lavoriamo e giochiamo, e tutto questo e molti altri saranno parte della nostra vita spirituale che ci aspetta.

Swedenborg

Hlavní výklad ze Swedenborgových prací:

Apocalypse Explained 700

Apocalypse Revealed 529

Vita 59

True Christian Religion 284


Další odkazy Swedenborga k této kapitole:

Arcana Coelestia 901, 1444, 1585, 2788, 2913, 3858, 4255, ...

Apocalypse Revealed 505

Vita 60

True Christian Religion 285


Odkazy ze Swedenborgových nevydaných prací:

Apocalypse Explained 532

Spiritual Experiences 2289

Jiný komentář

  Příběhy:


  Související Knihy  (see all)


Skočit na podobné biblické verše

Genesi 15:21, 21:14, 22:3

Esodo 14:22, 29, 15:8, 19:10

Levitico 20:7

Numeri 13:2, 29

Deuteronomio 3:17, 5:26, 7:21, 9:3, 31:9

Joshua 1:5, 9, 10, 11, 2:1, 4:1, 2, 4, 10, 11, 14, 18, 22, 5:1, 6:6, 12, 15, 7:13, 16, 8:10, 9:1, 11:3, 12:3, 8, 22:31, 24:11

Giudici 7:22

1 Samuel 16:5, 17:20, 26

1 Re 4:12

2 Re 19:4

1 Cronache 12:16, 29:11

2 Cronache 1:1

Salmi 25:12, 44:3, 66:6, 77:15, 78:13, 114:3

Isaiah 48:17, 54:5

Geremia 10:10

Micah 2:13

Zaccaria 4:14

Giovanni 10:4

Atti degli Apostoli 7:45

2 Corinzi 1

1 Tessalonicesi 1:9

1 Pietro 15

Významy biblických slov

giosuè
Giosuè è menzionato per la prima volta in Esodo 17, dove gli viene detto di scegliere gli uomini per combattere per i figli di Israele...

mattina
Morning comes with the rising of the sun, and the sun – which gives life to the earth with its warmth and light – represents...

figliuoli
'A son,' as in Genesis 5:28, signifies the rise of a new church. 'Son,' as in Genesis 24:3, signifies the Lord’s rationality regarding good. 'A...

israele
'Israel,' in Jeremiah 23:8, signifies the spiritual natural church. The children of Israel dispersed all the literal sense of the Word by falsities. 'The children...

giordano
Il fiume Giordano separa la terra di Canaan dalle terre ad est. Questa separazione rappresenta la divisione della mente umana in una parte interna e...

tre
The Writings talk about many aspects of life using the philosophical terms "end," "cause" and "effect." The "end" is someone’s goal or purpose, the ultimate...

giorni
The expression 'even to this day' or 'today' sometimes appears in the Word, as in Genesis 19:37-38, 22:14, 26:33, 32:32, 35:20, and 47:26. In a...

campo
Gli accampamenti nella Bibbia rappresentano l'ordine spirituale - l'intera collezione di desideri di bene di una persona (o di una comunità ecclesiale) e di idee...

arca
Ci sono tre arche menzionate nella Parola, l'arca di Noè, l'arca dei giunchi per il piccolo Mosè, e l'arca dell'alleanza nel tabernacolo. Tutte e tre...

signore
The Lord, in the simplest terms, is love itself expressed as wisdom itself. In philosophic terms, love is the Lord's substance and wisdom is His...

Iddio
Il Signore è l'amore stesso, espresso sotto forma di saggezza. L'amore, quindi, è la sua essenza, il suo intimo. La saggezza - la comprensione amorosa...

sacerdoti
Priests' represent the Lord regarding His divine good. When they do not acknowledge the Lord, they lose their signification of the Lord.

dietro a
Behind, or after, (Gen. 16:13), signifies within or above, or an interior or superior principle.

disse
As with many common verbs, the meaning of “to say” in the Bible is highly dependent on context. Who is speaking? Who is hearing? What...

domani
'Tomorrow' signifies eternity.

parlò
Like "say," the word "speak" refers to thoughts and feelings moving from our more internal spiritual levels to our more external ones – and ultimately...

detto
As with many common verbs, the meaning of “to say” in the Bible is highly dependent on context. Who is speaking? Who is hearing? What...

oggi
The expression 'even to this day' or 'today' sometimes appears in the Word, as in Genesis 19:37-38, 22:14, 26:33, 32:32, 35:20, and 47:26. In a...

mosè
Moses's name appears 814 times in the Bible (KJV), third-most of any one character (Jesus at 961 actually trails David at 991). He himself wrote...

comanda
Comandare è dare un ordine che qualcosa deve essere fatto, ed è diretto a un individuo o a un gruppo. È un imperativo, non un...

acque
Water was obviously of tremendous importance in Biblical times (and every other time). It is the basis of life, the essential ingredient in all drinks,...

d’israele
'Israel,' in Jeremiah 23:8, signifies the spiritual natural church. The children of Israel dispersed all the literal sense of the Word by falsities. 'The children...

parole
'Word,' as in Psalms 119:6-17, stands for doctrine in general. 'The Word,' as in Psalms 147:18, signifies divine good united with divine truth. 'Word,' as...

vivente
'Lives' is used in the plural, because of the will and understanding, and because these two lives make one.

hivvei
The Hivites' represent those who were in idolatry, but in which there was something of good.

terra
C'è differenza di significato tra "terra" e "terreno"? All'inizio non sembra; entrambi si riferiscono al suolo che costituisce la massa terrestre del pianeta che abitiamo....

uomini
The relationship between men and women is deep and nuanced, and one entire book of the Writings – Conjugial Love or Love in Marriage –...

tribù
In general, 'the twelve tribes' signify every aspect of the doctrine of truth and good, or of faith and love. Truth and good, or faith...

uomo
The relationship between men and women is deep and nuanced, and one entire book of the Writings – Conjugial Love or Love in Marriage –...

piedi
I nostri piedi sono le parti più basse del nostro corpo, e sono molto utili! Nella Bibbia, i piedi rappresentano la parte più bassa e...

tende
'The tabernacle' has almost the same meaning as 'temple,' that is, in the highest sense, the Lord’s divine humanity, and in a relative sense, heaven...

pieno
Essere "riempiti" significa essere dotati di una qualità spirituale. Quando il materiale in questione è buono - acqua, cibo, persone che rappresentano cose buone, ecc....

città
Cities of the mountain and cities of the plain (Jeremiah 33:13) signify doctrines of charity and faith.

Adam
Adamo è una delle figure più cruciali e più controverse della Bibbia, che divide anche i fedeli in campi: quelli che credono che sia letteralmente...

mare
Water generally represents what Swedenborg calls “natural truth,” or true concepts about day-to-day matters and physical things. Since all water ultimately flows into the seas,...

gerico
Jericho' signifies instruction and also the good of life because no one can be instructed in the truths of doctrine but he who is in...

mezzo
The "midst" of something in the Bible represents the thing that is most central and most important to the spiritual state being described, the motivation...

Zdroje pro rodiče a učitele

Zde uvedené položky jsou poskytnuty se svolením našich přátel z General Church of the New Jerusalem. Můžete prohledávat/procházet celou knihovnu kliknutím na odkaz this link.


 Crossing the Jordan
A New Church Bible story explanation for teaching Sunday school. Includes lesson materials for Primary (3-8 years), Junior (9-11 years), Intermediate (12-14 years), Senior (15-17 years) and Adults.
Teaching Support | Ages over 3

 Crossing the Jordan, Jericho
Lesson outline provides teaching ideas with questions for discussion, projects, and activities.
Sunday School Lesson | Ages 7 - 10

 Crossing the Jordan (picture and quote)
Coloring Page | Ages 7 - 14

 Crossing the Jordan Review Questions
Multiple choice and fill in the blank questions to review the crossing of the river Jordan.
Activity | All Ages

 Israel Crosses the Jordan into Canaan
A lesson for younger children with discussion ideas and a project.
Sunday School Lesson | Ages 4 - 6

 The Ark of the Tabernacle
Coloring Page | Ages 7 - 14

 The Children of Israel Crossing the Jordan
Coloring Page | Ages 7 - 14

 Who Obeyed or Disobeyed the Lord?
Use names from a word bank to identify people in the Word who obeyed or who disobeyed the Lord. Story references are provided to help you.
Activity | All Ages


To many Protestant and Evangelical Italians, the Bibles translated by Giovanni Diodati are an important part of their history. Diodati’s first Italian Bible edition was printed in 1607, and his second in 1641. He died in 1649. Throughout the 1800s two editions of Diodati’s text were printed by the British Foreign Bible Society. This is the more recent 1894 edition, translated by Claudiana.


Přeložit: