Joshua 12

Studie

           |

1 OR questi sono i re del paese, i quali i figliuoli d’Israele percossero, e il cui paese possedettero di là dal Giordano, dal sol levante, dal torrente di Arnon fino al monte di Hermon, e tutta la campagna verso Oriente.

2 Cioè: Sihon, re degli Amorrei, che abitava in Hesbon, il qual signoreggiava da Aroer, che è in su la riva del torrente di Arnon, e nella città che è in mezzo del torrente, e nella metà di Galaad, fino al torrente di Iabboc, che è il confine de’ figliuoli di Ammon;

3 e nella campagna, fino al mare di Chinneret, verso Oriente; e infino al mar della campagna, che è il mar salso, altresì verso Oriente, traendo verso Bet-iesimot; e dal lato meridionale, fin sotto le pendici di Pisga;

4 E il paese d’Og, re di Basan, che era del rimanente de’ Rafei, il quale abitava in Astarot, e in Edrei,

5 e signoreggiava nel monte di Hermon, e in Salca, e in tutto Basan, fino a’ confini de’ Ghesuriti, e de’ Maacatiti, e nella metà di Galaad, che era il confine di Sihon, re di Hesbon.

6 Mosè, servitor del Signore, e i figliuoli d’Israele, percossero questi re; e Mosè, servitor del Signore, diede il paese loro a possedere a’ Rubeniti, ed a’ Gaditi, e alla metà della tribù di Manasse.

7 E questi sono i re del paese, i quali Giosuè, e i figliuoli d’Israele percossero di qua dal Giordano, verso Occidente, da Baal-gad, nella valle del Libano, infino al monte Halac, che sale verso Seir; il qual paese Giosuè diede a possedere alle tribù d’Israele, secondo i loro spartimenti;

8 cioè, il paese del monte, e della pianura, e della campagna, e delle pendici de’ monti, e del deserto, e della parte meridionale; il paese degli Hittei, degli Amorrei, de’ Cananei, de’ Ferizzei, degli Hivvei, e de’ Gebusei.

9 Un re di Gerico; un re d’Ai, la quale è allato di Betel;

10 un re di Gerusalemme; un re di Hebron;

11 un re di Iarmut; un re di Lachis;

12 un re d’Eglon; un re di Ghezer;

13 un re di Debir; un re di Gheder;

14 un re di Horma; un re di Arad;

15 un re di Libna; un re di Adullam;

16 un re di Maccheda; un re di Betel;

17 un re di Tappua; un re di Hefer;

18 un re di Afec; un re di Lassaron;

19 un re di Madon; un re di Hasor;

20 un re di Simron-meron; un re di Acsaf;

21 un re di Taanac; un re di Meghiddo;

22 un re di Chedes; un re di Iocneam, presso di Carmel;

23 un re di Dor, nella contrada di Dor; un re di Goim, presso di Ghilgal;

24 un re di Tirsa. In tutto trentun re.

  

To many Protestant and Evangelical Italians, the Bibles translated by Giovanni Diodati are an important part of their history. Diodati’s first Italian Bible edition was printed in 1607, and his second in 1641. He died in 1649. Throughout the 1800s two editions of Diodati’s text were printed by the British Foreign Bible Society. This is the more recent 1894 edition, translated by Claudiana.